Sani ma abulici. O NO???

l famoso nutrizionista americano Jared Koch ha compilato 
una lista dei cibi più dannosi per la salute umana, 
SCURDAMMENCiLLO

-In vetta alla classifica dei “worst food” (cibi peggiori) troviamo i pomodori in scatola e qualsiasi altro cibo in contenitori o lattine., tonno,fagioli ( nociva la corrosione interna della scatola)
-Seguono, nella classifica, i prodotti a base di carne, ricchi di grassi, additivi, antibiotici ed altri farmaci dannosi.

-Il terzo posto è occupato dalla margarina (che in molti considerano una valida alternativa al burro ed all’olio). Secondo un grande numero di nutrizionisti, essa non dovrebbe essere consumata dal momento che contiene diverse sostanze che hanno un impatto negativo sui vasi sanguigni.
Gli esperti, per il grande stupore di molti, sconsigliano vivamente persino il consumo di non oli vegetali, come l’olio di cocco e di oliva, dal momento che essi sono alla base, spesso, di infiammazioni diffuse nel corpo.
Il nutrizionista Koch, inoltre, ritiene negativo il consumo di patate ed ortaggi esposti o trattati in grandi quantità con i pesticidi.
 
Il Primo Veleno Bianco: Il Sale
 
 
Secondo Veleno Bianco: Lo Zucchero Raffinato
 
 
Terzo Veleno Bianco: La Farina Bianca
 
 
Quarto Veleno  Bianco: Il Latte
 
 
“Gli insaccati accomunati, nelle tabelle di rischio, al fumo e all’amianto. Nel mirino wurstel  e carni in scatola

Carni, ma quali carni?

Le carni rosse, tra le quali anche l’agnello che non rientra normalmente nella percezione delle persone, che sono il manzo, i suini, la vitella.
Buoni che fanno male…
C’è da poco da scherzare, purtroppo. Il rischio è aumentato e potenziato dalle metodiche di cottura.  L’affumicatura, la grigliatura, la braciatura che favoriscono la formazione di sostanze cancerogene.
Wurstel e prosciutto   pericolosi come le sigarette
 la presenza di sali di nitrito e di nitrato che si chiamano anche E249, E250, E251, E252.

Il burro fa male alla linea e al cuore

Oltre a far saltare la dieta, aumenta il colesterolo e i grassi nel sangue. Conseguenza: sale il rischio di infarto e ictus

 
 
L’acrilammide (anche acrilamide) è un composto chimico (formula bruta C3H5NO) che si forma negli alimenti (generalmente in quelli amidacei) durante alcuni tipi di cottura ad alta temperatura, nella fattispecie durante la cottura al forno, la frittura e la grigliatura.

Le bibite gassate sono annoverate tra i “non-alimenti” più pericolosi per la salute, figurando tra i principali responsabili della diffusione di patologie come obesità, carie e diabete.  Cellulite, ritenzione idrica e invecchiamento precoce:
 

I rischi degli OGM: lo studio francese

Sembrerebbe che nutrirsi di alimenti vegetali o animali geneticamente modificati aumenterebbe il rischio di tumori e di mortalità: 
 
SUGGERIMENTI PER UNA BUONA ALIMENTAZIONE:
1°Le alghe kombu si possono mangiare sia crude che cotte e sono caratterizzate da un sapore dolce e si usano preferibilmente per cucinare i legumi ma possono trovare un ottimo impiego anche in zuppe e minestre
Le alghe wakame, molto simili alle kombu, ;
Le alghe nori (o lattughe di mare) hanno la potenzialità di ridurre il tasso di colesterolo e sciogliere ed eliminare i depositi di grassi. Vengono vendute secche, per cui i fogli di nori vanno tostati leggermente sulla fiamma affinchè assumano un colore verde. Sono le più diffuse per la preparazione del sushi.
Le agar agar sono una sorta di gelatina ricavata dall’alga rossa tengusa. Molto nutriente, ha un sapore decisamente forte allo stato naturale, pertanto è preferibile ammorbidirla prima dell’utilizzo. 
2°INTEGRATORI ALIMENTARI : c’è l’imbarazzo della scelta




La prima conclusione basata su un minimo di logicità, è che il popolo statunitense è ormai spacciato e in via di estinzione, non senza  passare per mutamenti genetici, infatti la loro alimentazione è basata su stakes ai ferri, hamburger alla griglia, french chips  e quantità abnormi di popcorn.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...